Categorie: Eventi di Crescita Professionale | Autore:

Eccoci qui, ad annunciare il 3° Laboratorio di Incitement Lab Veneto! Chi vi parla è Alessandro, Ambassador del Dream Team Veneto.

Con estremo piacere (e un po’ di emozione, devo ammetterlo), scrivo per la prima volta su questo blog per parlarvi dell’evento del 27 gennaio.

Ringrazio ancora una volta il Dream Team nazionale per avermi accolto in quest’Associazione che promuove valori di altissimo livello: formazione, contributo, divertimento.

A volte mi chiedo: come si vivrebbe senza questi 3 ingredienti, formazione, contributo e divertimento?

Io, non ce la farei. Non ce l’avrei fatta. Ricordo, a 15 anni, quella volta in cui ho organizzato la prima festa in casa (mentre i miei erano in vacanza): come avrei fatto senza il contributo dei miei amici per fare spesa o senza la formazione di chi studiava Alberghiero per cucinare una pasta asciutta e, soprattutto, il divertimento creato da chi suonava la chitarra? Forse non ce l’avrei mai fatta.

Probabilmente nemmeno Incitement e il Veneto Lab, sarebbero mai nati senza la collaborazione volontaria e spontanea di chi crede nei propri sogni e nella possibilità di costruire una vita alle proprie condizioni, senza un gruppo. Forse, nessun progetto sarebbe stato realizzato senza un solido team alle spalle e nessuna impresa difficile.

Se le formiche si mettono d’accordo possono spostare un elefante” (proverbio africano)

Spesso accade che alcune idee nascono da singole persone e non si sviluppano. Restano lì, finché c’è qualcuno che invece ce la fa. E qui, esclamiamo: “È un’idea che avevo avuto anche io!Ma….”.

Qual è il “ma”? Crediamo che spesso siano necessarie abilità di leadership, per creare un gruppo. Strategie e modalità di condivisione di obiettivi, di coinvolgimento e motivazione. Non è facile creare e gestire un gruppo.

Quante volte ti è capitato di vedere gruppi nascere e morire in breve tempo?

Quante volte hai avuto difficoltà ad aggregare persone per raggiungere gli stessi obiettivi, oppure per realizzare un progetto?

A me, è capitato spesso.

Vivo a Padova da 10 anni: anche a me è capito di fondare molti gruppi e, alcuni, di distruggerli io stesso, sbagliando in ciò che (ora, col senno di poi) cerco di migliorare: come coinvolgere emotivamente, condividere scopi e valori, delegare e aver fiducia di collaboratori. Senza di questi, mi sono spesso ritrovato solo, sia ad organizzare e sia a realizzare qualcosa, con conseguenze psicofisiche devastanti!

Dal lavoro di gruppo dell’ultimo Veneto Lab di marzo 2017, inoltre, è emerso questo bisogno in tutto il territorio Veneto: fare rete, stabilire relazioni proficue, acquisire abilità di leadership, costruire e gestire un Team.

Da qui, la scelta del tema e del titolo del Lab (votato con un sondaggio sul gruppo Facebook a cui puoi iscriverti cliccando qui)

“Storie, strumenti, strategie per costruire un Team Vincente”.

Chi ci sarà e perché?

1 – TEAM PER FREELANCE

Il lavoro da freelance, da libero professionista è spesso confuso con l’acquisizione della totale autonomia: come se fosse una fuga dal lavoro di gruppo da un’ azienda. E invece è l’opposto: il freelance è un piccolo imprenditore, manager e leader di se stesso e del proprio progetto, della propria piccola impresa.

Prova a pensa all’inizio: chi crea un sito? e un logo? e un business plan?

E poi…Chi si relaziona con fornitori o commercialisti? Chi coordina il gruppo che collabora per realizzare il progetto che il freelance ha in testa? Un team, che dovrà esser costruito e gestito dal freelance: come un leader e un manager di azienda.

Roberta Raeli, designer freelance, ci racconterà la sua esperienza, il passaggio da una vita da lavoratore dipendente ad autononomo, e il suo progetto RRARO.

2 – TEAM E COMMUNITY PER MUSICISTI

A meno che tu non sia un musicista di strada, sai che un brano è composto da più membri di un team: coordinarlo per le registrazioni, o solo per le prove, è davvero dura!

E poi, il CD a chi lo vendi, se non a un gruppo di fan cioè a una community di seguaci?

La storia di Chiara Patronella, cantautrice pugliese, sarà l’esempio di come è utile e possibile creare un team, per realizzare un disco e creare una community di fan per finanziarne una parte: con un progetto di Crowdunfing (e tanto lavoro, ci tiene lei a sottolineare), ha raggiungo il 111% del suo obiettivo, realizzando il suo disco col contributo economico della sua community.

3 – TEAM PER UNA SCUOLA

Per realizzare una scuola, serve un bel team di docenti professionisti in grado di dare valore al programma; e per rendere sostenibile il progetto, qualcuno che partecipi: corpo docenti ed alunni, sono i due gruppi principali.

Una nuova accademia di Naturopatia, è in fase di avvio e la sua fondatrice, Nicole Stefani, ci racconterà la sua esperienza, fatta di valori, desideri e difficoltà da condividere con un Team di persone, a partire dal suo sogno.

4 – TEAM PER PROGETTI CULTURALI

Un’Associazione o una Cooperativa, nascono per scopi sociali, ludici, culturali e ricreativi.
La loro natura di attività no-profit, porta con sé la necessità di coordinare e motivare persone che si dedicano ad altre attività prioritarie per sé: come il lavoro, la famiglia. Come può un leader creare un gruppo e una solida rete di collaboratori, prendendo in considerazione valori, motivazioni, esigenze e aspettative di ciascun singolo per perseguire obiettivi comuni?

L’esperienza della psicologa-psicoterapeuta Francesca Bagnato, vicepresidente dell’Associazione Prometeo Officina delle Arti e coordinatrice di attività sociali e culturali, ci darà qualche spunto e risorsa utile.

Nondimeno, il luogo che ci ospiterà, nasce come Circolo Teatrale: da qui, si evoluto un progetto socio culturale più ampio e lo spazio “Interno 12”, gestito da un solido team, ospita eventi culturali, mostre, concerti, dibattiti che coinvolgono numerose realtà patavine. Ci racconteranno la loro esperienza.
E poi ci saranno due formatori Tommaso Cuccarolo, coniuga lo sport Ultimate Frisebee alla formazione aziendale; e Zeno Cavalla, esperto di teatro di improvvisazione e creatività, usa il teatro per costruire il team building.
Ci racconteranno la loro storia il loro progetto individuale, come è nato e come si è evoluto e ci faranno divertire con qualche tecnica d’aula per il team building e il team working.

Il luogo che ci ospiterà, nasce come Circolo Teatrale: da qui, si evoluto un progetto socio culturale più ampio e lo spazio “Interno 12”, gestito da un solido team, ospita eventi culturali, mostre, concerti, dibattiti che coinvolgono numerose realtà patavine. Ci racconteranno la loro esperienza.

E poi ci saranno due formatori Tommaso Cuccarolo, coniuga lo sport Ultimate Frisebee alla formazione aziendale; e Zeno Cavalla, esperto di teatro di improvvisazione e creatività, usa il teatro per costruire il team building.
Ci racconteranno la loro storia il loro progetto individuale, come è nato e come si è evoluto e ci faranno divertire con qualche tecnica d’aula per il team building e il team working.

PAROLE CHIAVE: SCAMBIO E INTERAZIONI

Abbiamo scelto come parola chiave dell’evento “ scambio e interazione” perché vogliamo una giornata ricca di relazioni e scambi formativi tra partecipanti, speakers e Dream Team del Veneto. Nella mappa mentale creata durante il nostro Dream Team Working, è ben chiaro, no?

Incitement Lab Veneto

OBIETTIVI?

Offrire spazi di scambio e condivisione: strumenti, risorse, consigli per realizzare progetti già avviati – come quelli di chi parlerà dal palco- e da avviare – come il tuo, per restare uniti e creare reale valore per il gruppo di cui tutti facciamo parte: la nostra Società.

Ti aspettiamo il 27 gennaio 2018 a Padova:

con voglia di imparare, conoscere e dare il tuo contributo.

Grazie

Alessandro

(Ambassador Veneto)

p.s. Ah, saremo all’interno 12, un piccolo teatro di 60 posti. È necessaria la prenotazione.

Invia un’email a info@alessandro-conforti.it o invia whats app 3283489136 (Alessandro)

Per dettagli sull’evento e sugli speakers: visita l’evento facebook qui https://www.facebook.com/events/203184500251061/.

Qui, un piccolo video:

Comments

comments

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click

Alessandro Conforti

Seguimi anche dai social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i prossimi eventi live Incitement Italy !

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click