Categorie: Come Creare una Vita di Successo | Autore: Walter

Sicuramente conosci Marco Montemagno, uno dei web Influencer più importanti d’Italia: ogni mattina posta un video dove tratta gli argomenti più svariati, tra cui idee e chicche per migliorare il proprio lavoro sul web.

Questo è quello che mi è successo quando ho proposto al Dream Team di Incitement Italy la pazza idea di andare a conoscere Marco Montemagno a sorpresa direttamente in Inghilterra, precisamente a Brighton dove vive. (Trovi il video a fondo pagina)

Quale miglior personaggio potevo trovare per aiutare il più possibile i giovani in modo assolutamente pratico e che supporti gli Eventi Formativi e che insegnano a credere nei sogni in noi stessi Incitement?

–>>Qui trovi il prossimo evento di Sabato 2 dicembre 2017

marco montemagno intervista

Marco Montemagno intervista

Naturalmente c’è chi mi supporta fin da subito, chi invece giustamente espone tutte le sue perplessità.

Decidiamo di tentare con grande entusiasmo decido di partire per Brighton, a sud di Londra, città affacciata sul mare e ricca di energia.

C’è un piccolo problemino però, o come la chiamo io, una situazione da risolvere. Non so dove abita, e, se in quei giorni sarà comunque a Brighton. Quindi un viaggio abbastanza folle, con la consapevolezza che potrei tornare a casa a mani vuote. Ecco perchè alcuni di noi aveva dei dubbi.

Ero convinto di una cosa: se l’avessi incontrato l’avrei stupito. Se non fossi riuscito a trovarlo fisicamente ma avessi trovato dove abitava, avrei lasciato una chiavetta con il filmato dei miei due giorni, con scritto sulla busta, io c’ero e tu no. Mentre se non avessi trovato né lui né la casa, il filmato glielo avrei fatto avere con un’email e comunque vada si sarebbe stupito.

Intervistare Marco Montemagno: inizia la ricerca del Monty 😉

Da quali tracce partire per iniziare la ricerca del Monty?

Avevo solo 3 informazioni: 2 indirizzi delle sue 2 attività imprenditoriali, tutte e due in centro. Terzo e ultimo indizio, il fatto che fossi sicuro che abitasse a Brighton.

Trovarlo? Impresa ardua ma possibile, per prima cosa abbiamo ideato un Hashtag da diffondere ovunque 😉

13087874_626947654119467_2670121981613093232_n

La sera appena arrivato a Brighton decido di fare subito un sopralluogo andando a sondare il primo indirizzo di cui sono al corrente e cerco di capire se possa essere la sua abitazione.

Subito un brutto colpo…non ci sono cognomi sui portoni e sulle cassette delle lettere!! 

Cammino su e giù per le vie, sperando di incontrarlo, fa un freddo cane, ed io naturalmente son partito solo in felpa! Un genio dato che la mattina stessa a Londra ha nevicato)

Quasi quasi rischio quasi di essere scambiato per un ladro, cappuccio in testa, zaino dietro e qui e lì mi arrampico sui muretti per vedere se lo intravedo nelle case.
Torno a casa, stanco, stravolto, ho preso freddo e ho camminato un sacco. Mi addormento sul divano, per tre ore dormo al freddo, poi mi corico.

La ricerca del Monty continua…

Mercoledì è il mio giorno, me lo sento, parto presto la mattina, 8.30 sono fuori di casa. Missione numero uno, andare nel secondo indirizzo.

Ahimè è un ufficio commercialistico, dove Marco si fa lasciare i documenti e la posta. Per la Privacy non possono darmi indicazioni, quindi esco e ritorno dove il giorno prima, senza luce l’avevo cercato invano. Anche li trovo un ufficio commercialistico e rimango senza altre indicazioni.

Bene, caffè, tanto, ne ho bisogno!

Vado allo Starbuck e mi collego alla wi-fi e chi ti trovo in diretta Facebook?
Il grande Marco Montemagno…se non è un segno questo!!!

Bene, ottima notizia, dalle immagini capisco che è a casa, quindi le possibilità seppur minime aumentano.

Guardo la cartina di Brighton, cerco le case con il giardino, penso, il biglietto del bus giornaliero l’ho fatto, sfruttiamolo. Giro giro e rigiro, ad un certo punto verso mezzogiorno mi fermo. Ok, gioco il Jolly!
Non so per quale motivo un anno fa mi diede l’amicizia in Facebook, ma data la sua popolarità, usa solo la pagina e non il profilo.

Sicuramente riceverà centinaia di messaggi al giorno, quindi io sono uno dei tanti. Non mi risponderà mai, penso.

Lo so, starai pensando, ma non potevi comunque scrivergli prima? Certo, ma non aveva senso, sarebbe mancata la sorpresa. Così invece, sapeva almeno che ero già li, e sarebbe stato brutto dirmi di no.

Ho azzardato, ho scommesso, ho osato e sopratutto ci ho #creduto.

Gli scrivo buongiorno e gli allego una foto di Brighton dal balcone del mio amico che mi ospita.
Visualizza ma non risponde. Continuo dopo un po’, gli dico che sono a Brighton, visualizza ma non risponde, continuo ancora. Gli dico sono qui per te. Solo oggi, son venuto ieri e domani riparto.
A questo punto mi scrive!

Sei un pazzo furioso!
Dai, ci prendiamo un caffè?

Muoio! Tutti gli sforzi, il freddo, il camminare, spendere soldi … Pafff!! Tutto risolto!!

Per partecipare all’evento nazionale del 2 Dicembre 2017 all’EcoArea di Rimini, CLICCA QUI E PRENOTA IL TUO POSTO

Penso subito al Dream Team, vorrei avvisarlo, ma finché non lo vedo non ci credo.
Tengo il segreto, lo racconto solo a Lorenzo, lui, il co-fondatore dell’incitement Italy insieme a Diletta, crede in me per primo, l’ho ripagato!!!

Appuntamento ore 16.45, davanti allo stadio del Cricket, è andato a farsi curare un ginocchio dal fisioterapista della squadra.

Arriva e mi dice, c’è qualche italiano qui?

Dai andiamo a berci qualcosa. Nemmeno il tempo di emozionarmi, mi parla come se ci conoscessimo da anni. Camminiamo verso un locale ed incomincio a spiegargli la mia storia e perché son venuto su.

Entriamo, le tazze del caffè sul fondo hanno gli assi, tutto torna. Ci prendiamo da bere e mi chiede come va il mio lavoro, se riesco a campare, gli spiego che il web non lo so ancora usare bene, non so come chiamare la pagina dico, e lui, mi spara una raffica di dritte che mi sbloccano definitivamente.

Monty mi consiglia:

Fai contenuti, mi dice, di valore, crea interesse, fai video, sii costante, il nome viene dopo. 

Sarà fatto, Promesso!

Entro nel merito di Incitement Italy, gli spiego la mia missione e quella del movimento. È molto propositivo, accetta un’intervista, e finiamo con un selfie che rimarrà negli annali.
Se ne va, preso dai mille impegni, un’ora dal vivo valgono 20 dirette!

Ecco le 3 domande che gli ho fatto in questo video

Giro per strada cantando una canzone da stadio che dice: e gireremo tutte quante le città, ovunque andremo mai nessun ci fermerà! La la la la la la la la….

Torno a casa la sera. Posto su Facebook “La Foto” e faccio la diretta, condivido con tutti la nostra vittoria.
Sì! Abbiamo vinto tutti, perché nonostante la mia follia, ci abbiamo creduto.

Ora tocca a te, sabato 2 Dicembre 2017, ascolta un ex giovane, vieni a Rimini, fallo per te, fallo per i progetti sociali che Incitement Italy sta realizzando nel mondo. (li scoprirai durante l’evento)

Come dico io #credici
Come dice Marco #provaci

Ecco le domande che ho posto a Monty nella breve intervista

  • Qual’è il consiglio più importante che daresti ad un giovane che voglia creare un progetto di successo oggi?
  • Quale messaggio vuoi lanciare a tutti gli Incitement che partecipano agli eventi nazionali carichi di sogni che vogliono realizzare?

Per partecipare all’evento nazionale del 2 Dicembre 2017 all’EcoArea di Rimini, CLICCA QUI E PRENOTA IL TUO POSTO

Comments

comments

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click

Walter Klinkon

WALTER KLINKON CEO K-Link Corporate Ltd Si è esibito davanti a migliaia di persone, ed il tema principale è sempre stato il miglioramento. E' il primo a CREDERE che attraverso piccoli cambiamenti possiamo avere grandi risultati. Grazie alla sua decennale esperienza ha unito due grandi passioni, la magia e la comunicazione creando una nuova modalità di fare magia e di comunicare con il pubblico. Tutto questo è riassunto con la sua ultima creazione "Il Mago della Motivazione". La sua UNICITA' sta nel fatto che diverte ed emoziona al tempo stesso, utilizzando la magia come metafora per rendere fruibile le tecniche di comunicazione e di crescita personale. Ha collaborato con aziende del calibro di Bmw Italia, Performance Strategies ed ha partecipato come speaker al TEDxTrento risultando uno dei più brillanti interventi dell'edizione 2014. La sua citazione preferita è di Thomas Jefferson e dice: "Per avere cose che non hai mai avuto, devi far cose che non hai mai fatto", e lui ne è l'esempio. Una parola chiave rende magico il tutto, ed è #credici! Perché come dice Walter, se non ci credi tu, chi ci deve credere?

Seguimi anche dai social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i prossimi eventi live Incitement Italy !

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click