Categorie: Incitement European Summit | Autore: Ilaria e

Innovazione dell’imprenditoria, innovazione sociale

Per innovare serve la creatività, e l’imprenditoria sociale non fa eccezione. Sembra banale eppure, a quanto pare, spesso ci sfugge. In un turbinio di stress, apparente efficienza e piccole azioni quotidiane spesso prive di una strategia efficace a monte, rischiamo di perdere il nesso e la direzione delle decisioni che muovono il nostro business.
Quante volte cadiamo in questa trappola, tutti, nessuno escluso; fa parte di un approccio al lavoro, di una cultura d’impresa generale, che evidentemente ha ampi margini di miglioramente.

Poi, quasi per magia, a un certo punto ci fermiamo; e ci ricordiamo il motivo ultimo per cui spendiamo tante delle nostre energie nell’ambito dell’imprenditoria sociale.

“Social Innovation” si intitola il 1° Incitement European Summit

Perché abbiamo messo l’innovazione sociale al centro del 1° Incitement European Summit, che è un evento per gli imprenditori che hanno particolarmente a cuore la società?
Abbiamo preso in considerazione diverse tematiche; abbiamo interpellato la community per conoscerne il parere; e in questa epoca che appare grondante innovazione, invece è emersa l’esigenza di soffermarci ancora su questa sfera. Probabilmente perché ci sta sfuggendo qualcosa, o semplicemente perché abbiamo tanto altro da scoprire.

Cosa vediamo di tanto importante nell’imprenditoria sociale, in termini di innovazione?

  1. L’imprenditoria sociale ha il potere di avere un impatto immenso sulla qualità di vita della nostra comunità.
  2. Attraverso l’imprenditoria sociale possiamo dare un contributo al cambiamento della cultura d’impresa di cui per primi sentiamo forte l’esigenza nel cuore.
  3. Perché, nella vita della nostra società, sono venuti a mancare troppi valori e rapporti importanti, e solo agendo sull’impalcatura che le fa da scheletro possiamo produrre il rinnovamento che vediamo con tanta chiarezza in sogno.

Il valore della creatività

Già, perché per creare tutto ciò serve la creativitàcreare e creatività: stessa radice, quasi un’unica parola, identica!

Come possiamo cambiare senza creare niente di nuovo?
Come possiamo creare qualcosa di nuovo continuando a fare sempre le stesse abitudinarie azioni, gli stessi percorsi formativi e professionali, anno dopo anno, persino gli stessi pensieri, ogni santo giorno?

Creare, e quindi anche innovare, vuol dire anzitutto lasciar emergere – o entrare – qualcosa di nuovo, di inaspettato, magari anche di incompreso, disdegnato o addirittura temuto, all’inizio.
Vale nella vita così come nel business: è evidente che, quando ci ostiniamo a essere sempre uguali a noi stessi, a rimanere attaccati alle nostre convinzioni, fosse anche perché sacrosante, perché per anni o addirittura decenni hanno funzionato, non possiamo definirci degli innovatori.

Sapendo bene quanto intenso è il condizionamento sociale che ci spinge a rimanere sempre uguali, a stagnare e a ripetere passivamente ciò a cui siamo abituati da anni; conoscendo fin troppo intimamente il peso di quella cultura d’impresa da cui, pur integrandola, stiamo cercando di emanciparci; avendo aderito abbastanza a una tradizione lavorativa obsoleta e disfunzionale, sappiamo anche quanto vale ispirarsi di continuo.

L’Incitement European Summit del 23 Settembre a Bruxelles ci regalerà

  • stimoli
  • ispirazioni
  • strumenti
  • emozioni
  • esperienze
  • storie di imprenditori
  • formazione

per concretizzare i nostri progetti in modo davvero innovativo, attuale e con l’ampio respiro internazionale che oggigiorno è fondamentale!

Se segui il movimento Incitement Italy puoi renderti facilmente conto di quello che realmente è: uno strumento capace di unire giovani professionisti, far crescere e incubare nuovi progetti che nascono dall’incontro di visioni diverse e soprattutto incontrarsi dal vivo.

In questo mondo velocissimo, in cui tutto è volatile… persino il denaro è diventato qualcosa di non più fisico, è diventato semplicemente energia capace di far realizzare i nostri progetti. Nella situazione attuale c’è solo una cosa che ancora fa la differenza e la farà sempre:

Il Contatto umano, il conoscerci, guardarsi negli occhi e poter dire: sì mi fido di te, iniziamo questo nuovo progetto insieme!

Questo può accadere solo incontrandosi dal vivo, e con Incitement lo sai bene come funziona; incontrarsi dal vivo durante gli eventi è l’unica “conditio sine qua non” , la condizione indispensabile per realizzare ciò che hai in testa o che hai già progettato.

Ricorda che, qualsiasi innovazione sociale possiamo donare al mondo le basi partono sempre da 3 punti:

  • Saper fare con le mani;
  • Saper agire con intelligenza;
  • Saper utilizzare il cuore;

Tutto questo non lo si fa solo dietro la tastiera di un computer, è importante calarsi nella realtà e vedersi dal vivo, per poter mettere in pratica la quarta virtù fondamentale dell’imprenditore:

L’Arte del saper ascoltare il prossimo, ed entrare in sintonia con la realtà materiale, per integrarla a quella virtuale.

ASSICURATI DI PARTECIPARE AL PRIMO INCITEMENT EUROPEAN SUMMIT, CLICCA QUI ORA

Comments

comments

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click

Ilaria e Lorenzo

Quei pazzi geni che hanno ideato l'Incitement European Summit! Lorenzo Olivieri cofounder e presidente Incitement Italy - Ilaria Cusano Ambassador Incitement Lab Veneto

Seguimi anche dai social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i prossimi eventi live Incitement Italy !

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click